3505 Visualizzazioni |  Mi Piace

Con ANDREA BOCELLI, dall’Italia ad Haiti passando per il mondo !

Per il quinto anno consecutivo, il Maestro Andrea Bocelli ha scelto Salotti del Gusto per ideare e gestire l’hospitality dei tanti ospiti vip, celebrities e special guests che saliranno al Teatro del Silenzio per assistere a due straordinarie interpretazioni  dell’opera lirica ‘Andrea Chénier’, che lo scorso dicembre ha aperto la stagione del teatro La Scala di Milano.

L’ultima edizione è stata una delle più belle in assoluto, perché è riuscita ad abbracciare in un unico ‘canto’ l’intero globo.

Andrea Bocelli e Raffaella Corsi organizzatrice del gala after show presso le Tenute Bocelli

Il contesto da favola, la straordinaria voce di Andrea Bocelli, le coreografie ideate dai bravissimi Ilaria e Alberto Bartalini.

Uno spettacolo nello spettacolo attira come ogni anno 15.000 spettatori provenienti da Gran Bretagna, Stati Uniti, Russia, Brasile, Giappone.

Oltre 1.000 ospiti Executive vengono accolti nel suggestivo ‘salotto bucolico’ ideato da Salotti del Gusto per celebrare e gustare le eccellenze dell’arte e dell’enogastronomia. 

Tanti gli ospiti vip delle scorse edizioni, da Sharon Stone, a Sarah Ferguson, Renato Zero, i 2Cellors, il premio oscar Adrien Brody. 

Veronica Bocelli tra Alessandro Domanda e Raffaella Corsi di Salotti del Gusto

Raffaella Corsi di Salotti del Gusto con la giornalista Grazia Pitorri

L’ area hospitality firmata Salotti del Gusto è uno spazio contemporaneo e bucolico nel quale attendere piacevolmente l’inizio dello spettacolo.

Tra soluzioni di design e installazioni artistiche, lo scorso anno firmate dall’eclettica pop artist e designer Ludmilla Radchenko di Siberian Soup Full Art.

Raffinate boccette di profumo tridimensionali delle opere della collezione Life Essence riprodotte in una Limited Edition numerata e dedicata all’evento.

Ludmilla Radchenko, raffaella Corsi e Chiara Del Vecchio

Le boccette di profumo Art Essence dedicate all’evento

Art Essence dedicata a Salotti del Gusto by Ludmilla Radchenko

Ludmilla Radchenko, Raffaella Corsi e Chiara del Vecchio

Le boccette du profumo Art Essence dedicate all’evento

Nel percorso gourmet, i sapori tipici della toscana più autentica accompagnati anche dai vini d’autore di produzione Bocelli, la cantina Bocelli Wines già esportata e apprezzata in tutto il mondo.

Tra i partner immancabili dell’hospitality, l’acqua Lauretana  nell’edizione di design Pininfarina, da sempre dedicata all’alta ristorazione e agli eventi più esclusivi, da tre anni acqua ufficiale di Salotti del Gusto e del Teatro del Silenzio.

Lauretana, acqua ufficiale Salotti del Gusto e Teatro del Silenzio Andrea Bocelli

Lauretana, acqua ufficiale Salotti del Gusto e Teatro del Silenzio Andrea Bocelli

La dirigenza di Lauretana con Andrea Bocelli al gala after show del concerto al Teatro del Silenzio

Tra le ‘food station’ più apprezzate ogni anno, quella realizzata da Maurizio Castaldi, titolare de Lo Scalco di San Miniato, tra le più prestigiose gastronomie, norcinerie e macellerie della toscana ( clicca e leggi l’articolo nel blog di Raffaella)

Un tourbillon di sapori speziati e antiche ricette medicee che il titolare Maurizio Castaldi ancora esegue scrupolosamente; dal Lombo Affienato al prosciutto Soprano e Sotto Cenere, dalla Sopressata contadina al Rigatino e al Lonzino Affinocchiato, specialità uniche per sapore, apprezzate da anni dal Maestro e dai suoi ospiti.

Un’altra chicca dell’hospitality che entusiasma ospiti italiani e oltre oceano sono i cocktail mixology realizzati con  Skinos, delizioso liquore ottenuto dalla distillazione di pura Mastiha dell’isola di Chios, e Otto’s Athens Vermouth, entrambi importati in Italia in esclusiva da Convivio.

Una rarità conosciuta e apprezzata fin dai tempi di Cristoforo Colombo che, nel verificarne le proprietà medicinali digestive, a proposito disse : Se il valore per tutte le spezie va valutato a peso d’argento, per la mastiha va valutato a peso d’oro’

Durante i concerti, Andrea Bocelli è affiancato da un cast di stelle internazionali; nel corso degli anni, ha interpretato un repertorio lirico composto da alcune tra le più famose arie d’opera fra cui estratti da Madama Butterfly, Bohème e Tosca di Puccini, Un ballo in maschera e Il Trovatore di Verdi.

Accompagnato da folclore e danza, ha attraversato paesi come la Spagna, l’Argentina, l’Armenia insieme all’etoile per eccellenza Carla Fracci.

In uno spettacolo che coniuga musica, canto, danza, con una coreografia vivente di performesr in continuo movimento tra palco e platea, il ‘Canto della Terra’ dello scorso anno ha avuto uno dei suoi picchi emotivi nel Cantico delle creature, con i bambini del coro di Haiti e le voci di Andrea e Matteo Bocelli, a cantare, felici ed emozionati, l’uno accanto all’altro.

“Cantare con mio figlio mi fa un’immensa tenerezza. Matteo mi ricorda i miei inizi, i miei esordi. Mi sento responsabile della sua passione per il canto e quindi la vivo con molta ansia e apprensione” il commento del Maestro.

L’edizione 2017 è stato un’autentico successo che si è concluso con la comparsa sulla scena di una tigre in carne ed ossa, accompagnata in una suggestiva sfilata sul palco dal suo addestratore, nel quadro emozionante dedicato al Gladiatore.

Matteo Bocelli con Raffaella Corsi di Salotti del Gusto


Al termine del concerto, 300 invitati, vip, celebrities e protagonisti dello spettacolo, sono ricevuti nelle Tenute Bocelli per il tradizionale dinner firmato Salotti del Guston favore della Andrea Bocelli Foundation.

Gli ospiti sono stati accolti da degustazioni in purezza del caviale Ars Italica Caviar nelle interpretazioni dello chef Italo Bassi  ventisette anni di esperienza all’Enoteca Pinchiorri dove ha conquistato tre stelle Michelin, oggi alla guida con successo del Confusion Boutique Restaurant di Porto Cervo.

La scenografica apertura della latta originale di 2 kg di caviale Da Vinci Ars Italica Caviar Oscetra Royal è stata accompagnata dall’esecuzione live di alcune ricette che lo chef ha ideato per interpretare, in maniera originale, il pregiato caviale italiano prodotto nel Parco del Ticino.

Lo chef Italo Bassi con Raffaella Corsi e Alessandro Domanda di Salotti del Gusto e Sergio Giovannini, produttore di caviale Ars Italica Caviar

Javier Zanetti con Raffaella Corsi di Salotti del Gusto

Lo chef Italo Bassi e la degustazione in purezza del caviale Ars Italica Caviar

Come preludio alla cena, il suggestivo percorso gourmet ideato dallo chef Daniele Novosedlik ha accompagnato gli invitati a gustare le specialità Medicee toscane, dal prosciutto ‘Soprano’ di maiale grigio invecchiato 4 anni al ‘gran pezzo’ di Mucco Pisano della Norcineria Lo Scalco di San Miniato, una pregiata selezione di formaggi, e appetitosi finger di piatti tipici come ribollita, pappa al pomodoro, panzanella.

Tutte le portate servite placè sono state accompagnate dalle etichette di produzione Bocelli Wines Gran Cuveè doc, Rosè Premium Bocelli 1831, Sangiovese di Toscana IGF Bocelli Family Wines, Alcide IGT Bocelli 1831 e Fiori d’Arancio Colli Euganei Docg Bocelli 1831.

Con Lauretana Acqua ufficiale anche del gala dinner after show, svettante sui tavoli con le inconfondibili bottiglie in vetro di design Pininfarina.

Nel dopo cena, le degustazioni in purezza e i cocktail realizzati con Skinos hanno accompagnato la selezione di dessert e piccola pasticceria, mentre il Maestro si esibiva in una delle sue straordinarie performance a cavallo.

Alessandro Domanda e Raffaella Corsi di Salotti del Gusto organizzatori del dinner gala presso le Tenute Bocelli

Alessandro Domanda e Raffaella Corsi con il gigantesco pane toscano realizzato ad hoc per l’evento

Alessandro Domanda con Javier Zanetti

Al termine della serata, l’artista Ludmilla Radchenko ha donato ad Andrea Bocelli un quadro materico ispirato a “Il Canto della Terra”, realizzato appositamente per il Maestro, in rilievo, in modo da far percepire, con il semplice sfioramento dell’opera, il disegno.

Chiara del Vecchio di Oltre  Design ha invece donato al Maestro una delle boccette di profumo realizzate per l’evento che spiccavano al centro dei tavoli del gala dinner, creando un raffinato effetto scenico di luci e colori.  

In chiusura, un personale ringraziamento a Blackfin leader nella produzione di occhiali in titanio, concentrato di tecnologia, glamour e design, che ogni anno dedica una collezione al Teatro del Silenzio.

In tutte le foto dell’evento, Raffaella Corsi indossa il delizioso modello Golden Beach nei colori rosa e grigio, must have dell’estate anche tra i divi di Hollywood.

Tra i partner dell’hospitality, oltre a quelli già citati, un grazie speciale a Magna Pars Suites Milano, Edra, Toscana Pallet, Gruppo Giardini, Seamless1, leader nell’hair care, Ideal Forme 2000 e AD Vip Experience, leader nella realizzazione di esperienze legate ai più grandi eventi sportivi e musicali.

Inutile dirvi che stiamo già preparando i due appuntamenti in programma il 28 e 30 luglio, già sold out.

Noi vi aspettiamo, ma se non poteste esserci, chiudete gli occhi e mentre immaginate Andrea cantare, innamoratevi dei bambini di Haiti e della loro contagiosa gioia che ha conquistato i nostri cuori e quelli di ognuno dei 15.000 spettatori che ogni anno accorrono da tutto il mondo per celebrare insieme al Maestro e a tutti noi l’arte del bel canto, la bellezza e il gusto Made in Italy.

Con tanta, tantissima gioia.

Perché, ricordatelo….“Whoever is happy will make others happy too” 😉

Alessandro Domanda e Raffaella Corsi di Salotti del Gusto