2517 Visualizzazioni |  Mi Piace

Continua il successo di STRADE STELLATE, con la tappa a IL FALCONIERE di Cortona Salotti del Gusto si conferma leader nell’ospitalità di CHARME

Prosegue con successo la seconda edizione di Strade Stellate‘,  l’affascinante evento itinerante ideato da Salotti del Gusto per i top clients del brand Alfa Romeo che coinvolge le più belle strutture di alta hotellerie e ristorazione in Italia.

La location selezionata per ospitare la seconda tappa del tour è il Relais Il Falconiere di Cortona.

L’antica villa del XVII secolo della fam. Baracchi, oggi esclusiva residenza di Charme all’interno del circuito Relais & Chateaux,  è stata la cornice di splendide giornate vissute tra gusto, natura, sostenibilità e motori.

Sublimate dall’arte culinaria di Silvia Baracchi, chef stellata Michelin e proprietaria, insieme al marito Riccardo e al figlio Benedetto, della straordinaria tenuta toscana.

Special guest dell’evento Antonio Tamburini, campione italiano Superturismo e oggi imprenditore di successo nel settore automotive.

Immerso tra i vigneti e gli uliveti che circondano la cittadina etrusca di Cortona, il Relais Il Falconiere è un autentico gioiello a 5 stelle dotato di Thesan Etruscan spa, romantiche suites e suggestive terrazze naturali dalle quali godere una vista superba sulla campagna toscana.

Un luogo bucolico nel quale trascorrere attimi preziosi circondati da suoni, fragranze e profumi.

Che ha conquistato fin da subito Raffaella e Alessandro, fondatori del brand Salotti del Gusto, che hanno scelto l’antica residenza per ‘accogliere e coccolare’ gli ospiti automotive al rientro dagli spettacolari test drive sulla flotta di auto della nuovissima gamma Alfa Romeo.Durante le giornate dell’evento  Strade Stellate‘ ospiti e appassionati sono stati accompagnati per mano da Silvia Baracchi e Raffaella Corsi in un accattivante percorso gourmet che li ha portati a scoprire gli angoli più suggestivi della Tenuta.

Dalla spettacolare terrazza panoramica, dove si sono svolte le Academy stellate condotte dagli chef Silvia Baracchi e Richard Titigioiello, al suggestivo giardino delle rose dove sono stati ambientati i pranzi dall’atmosfera fiabesca.

Qui gli ospiti hanno assaporato una cucina raffinata ma dai sapori autentici, in linea con i principi del ‘km vero’.Le materie prime provengono da produttori rigorosamente territoriali e anche l ’“orto vegetale” della Tenuta comprende una selezione di profumi ed erbe aromatiche del territorio, in modo da portare la produzione all’interno dell’azienda stessa e mettere in atto un ciclo completo pulito e sostenibile.

Durante l‘Academy Salotti del Gusto, Silvia Baracchi insieme all’esecutive chef Richard Titigioiello ha raccontato la sua filosofia di cucina che si basa sul concetto di ‘consistenza‘ e si traduce di fatto in ingredienti d’eccellenza e metodi di cottura con l’obiettivo di esaltare i sapori toscani.

Una selezione delle materie prime fortemente orientata verso il rispetto della tradizione, con una particolare attenzione verso le esigenze vegane e la ricerca contemporanea di leggerezza e benessere.Che si esprime anche nella carta delle acque nella quale spicca Lauretana, l’acqua più leggera d’Europa, prima per il connubio tra salute e benessere, da tre anni scelta come acqua ufficiale di Salotti del Gusto e del tour ‘Strade Stellate‘.

I pranzi e le ‘merende del villaggio’ sono stati accompagnati da una degustazione dei vini più di produzione della cantina Baracchi: Smeriglio Sangiovese Cortona DOC ’16  e Ardito Syrah Cabernet ’12,  quest’ultimo premiato con 95 punti da Wine Spectator nella formidabile annata 2006.

Nella welcome lounge, i cocktail mixologist multi sensoriali firmati Otto’s Athens Vermouth e Skinos Mastiha Spiritrealizzati accostando ingredienti naturali del territorio.

Non sono mancate le performance live con l’interpretazione del caviale Ars Italica Caviar ( accostato alla patata mantecata al limone, erba cipollina e spuma di yogurt greco) accompagnata dalla degustazione di Sabrage Brut Rosé Mill. 2014 ‘sbocciato’ con la suggestiva arte napoleonica del ‘sabrage’ dagli ospiti emozionati e incuriositi.Le giornate si sono svolte in un atmosfera amena d’altri tempi che ha avvicinato gli ospiti dell’evento anche all’affascinante arte della falconeria con la conoscenza da vicino del nobile rapace ‘Lilla’ che veglia sulla tenuta.

Ancora una volta l’evento Strade Stellate‘ firmato Salotti del Gusto, giunto alla seconda edizione dopo il successo del 2017, si traduce in un appuntamento nel quale ogni auto, piatto, location, vino, cibo raccontano una storia fatta di passione e creatività, professionalità e prodotti di eccellenza.

Un’esperienza sensoriale unica che abbraccia gusto, bellezza e motori sullo sfondo di paesaggi da sogno e  sperimenta un nuovo piacere di guida e ospitalità fatto di aggregazione, condivisione e cultura.

Con la ‘meccanica delle emozioni’ Alfa Romeo e lo stile e l’eleganza che da sempre contraddistinguono gli eventi Salotti del Gusto.