917 Visualizzazioni |  1

Nessun Dorma, Salotti del Gusto c’è !

Salotti del Gusto ancora una volta protagonista al Teatro del Silenzio di Lajatico per il decimo anniversario dei concerti di Andrea Bocelli; la suggestiva località, tra le colline della provincia di Pisa, dove il “Maestro” è nato, si è svegliata dopo tre giorni intensi nei quali musica, arte ed enogastronomia si sono fuse per un’indimenticabile esperienza Made in Italy.

Prima la Turandot con la straordinaria direzione d’orchestra del Maestro Zubin Mehta, poi il concerto che ha visto esibirsi sul palco, insieme ad Andrea Bocelli,  Renato Zero, Gianna Nannini, Elisa e i Two Cellos, che hanno regalato ad oltre 10 mila spettatori, emozioni fortissime; ciliegine sulla torta l’apertura “poetica” di Vittorio Sgarbi e la visita, a sorpresa, di Don Antonio Mazzi, amico di vecchia data di Bocelli e “regalo” che Salotti del Gusto ha voluto fare all’artista toscano.

Proprio il circuito enogastronomico creato da Raffaella Corsi e Alessandro Domanda ,che da anni sono alla guida di Salotti del Gusto, e’ stato scelto, per il secondo anno consecutivo, per accogliere oltre 3.000 spettatori internazionali, vip e celebrities nell’Area Hospitality, uno suggestivo spazio concepito per armonizzarsi nella natura circostante con covoni di fieno, tovaglie di fiandra, calici e l’atmosfera country chic che ha fatto letteralmente impazzire gli ospiti italiani e quelli d’oltre oceano.

Un’area colorata e affollata, animata da suggestivi show cooking che ha riunito uno spaccato del mondo per celebrare, oltre alle straordinarie performance del Maestro, l’eccellenza enogastronomica.

Salotti del Gusto ha selezionato i prodotti italiani e toscani più rappresentativi, dall’acqua Lauretana alle bollicine Cuvage, dal caviale Made in Italy Ars Italica Calvisius al Grana Padano, il formaggio DOP più consumato al mondo. Ma anche i tartufi estivi di Savini, i salumi della tradizione medicea della Norcineria Lo Scalco, la Trota del Ticino della Fattoria del Pesce e i gelati Sammontana.

Dopo il concerto, è andato in onda il “Gran Finale”; due serate di gala, nella dimora privata del Maestro,  che hanno coinvolto artisti, vip e celebrities. Salotti del Gusto si è occupato della gestione totale delle serate, dall’elaborazione dei Menu, realizzati con un accurata ricerca delle materie prime e una particolare attenzione verso i criteri di qualità e identità dei prodotti, all’accoglienza dei 600 invitati.

E’ stata costruita un’autentica cantina in formato reale, completa di climatizzazione e domotica; la Personal Wine Suite realizzata dagli artigiani de La Cantina di Paul è stata teatro di un importante momento benefico; all’interno della cantina, che ha destato la curiosità e l’ammirazione dei presenti, si è svolto il “rito” della firma, da parte di tutti gli ospiti vip, delle due Magnum di Cuvage, official wine dei concerti, battute all’asta nel corso delle serata per una cifra complessiva di 45.000 euro che Salotti del Gusto ha donato alla Fondazione Andrea Bocelli per i bambini di Haiti.

La raffinatezza della mise en place ha raccolto entusiasti consensi, e ha confermato la leadership di Salotti del Gusto nell’hospitality di altissimo profilo.

Alessandro Domanda:L’atmosfera che si respira durante gli eventi di Lajatico è unica, le emozioni che ci offre lo spettacolo e il consenso di Andrea Bocelli e degli ospiti, ci gratifica di tutti i mesi di preparazione e selezione di prodotti con l’obiettivo di offrire agli spettatori provenienti da ogni parte del mondo i profumi e i sapori autentici italiani”

Raffaellla Corsi: “Un ringraziamento particolare alla produzione, che come sempre è riuscita a stupire ed emozionare per scenografie e direzione artistica, alla Andrea Bocelli Foundation impegnata in grandiosi progetti di solidarietà. Un plauso ad Andrea Bocelli, grandissimo artista e uomo di rara sensibilità e alla moglie Veronica che, con determinazione e professionalità, supporta e valorizza tutti i progetti artistici e sociali”.

press@salottidelgusto.com
www.salottidelgusto.com